martedì 25 maggio 2010

CAL LOOK ITALIANI #9

Ninth episode
FRANCESCO'S 63


Francesco Da Mommio, ama dire che il suo è un maggiolino del 1971 e mezzo…è questa infatti la media tra il telaio del 1979 e la scocca del 1964!
A questo mix ci è arrivato dopo varie vicissitudini, per non dire fregature, da parte di venditori e restauratori poco raccomandabili.
Basti dire che la prima verniciatura effettuata nel 2002, si rivelò una vera ciofeca e dopo soli due anni era già completamente da rifare!
Ma Francesco non si scoraggia e decide che la carrozzeria, per il momento, continuerà a invecchiare e si concentra sul motore…
Fa assemblare un 1914 cc, con albero a cammes Scat C25, teste 041, carburatori WEBER IDF da 40, frizione KENNEDY Stage 2, spinterogeno BOSCH 009 con bobina blu e scarico MERGED 1 5/8 con mondo BUGPACK.
In un primo momento il motore sembra molto soddisfacente, ma ben presto non parve poi così entusiasmante e Francesco pensò di sostituire il cambio con uno più lungo.
Soldi alla mano, acquistò un Rancho Pro Street con super-diff importato dalla C.S.P. (che i furboni pensarono bene di ristampare con il loro marchio!), ma sole due settimane più tardi, sicuro della sua affidabilità, Francesco lo ruppe in maniera non proprio signorile dopo una cena alcolica d’estate!!!


Si sa il tempo passa in fretta e si arriva così al 2009, anno in cui il nostro Francesco decide che è venuto il momento di un restauro definitivo, ma questa volta, viste le precedenti esperienze, non si affida a nessun professionista, e decide di fare tutto da solo sotto il gazebo di casa!
Si avvale solo dell’aiuto del papà, che essendo in pensione, può dedicarsi giornalmente al maggiolino!Ed è proprio ora che decide di fare un Cal-Look!Il colore originale della scocca era INDIGO BLU ma viene deciso di differenziare la verniciatura mantenendo però la stessa tonalità in modo da avere una macchina "diversa" dalle tante verniciate con l'originale INDIGO BLU L436.
Partendo da una base blu Mitsubishi degli anni ‘70 si arriva all'attuale colore “INDIGO BLU SCURO"
Come sui cal look d’annata vengono eliminate le modanature dalla carrozzeria ed anche dalle pedane!I paraurti vengon sostituiti con delle ottime T BARS in alluminio fatte in casa, le uscite della marmitta vengono chiuse ed anche la stessa marmitta viene modificata “in casa”.I sedili a conchetta in vetroresina, rivestiti in similpelle nera con parte centrale cucita coi mitici FAT BISCUIT, identici in tutto e per tutto a quelli di molte dune buggy, vengon recuperati su un mitico SULKY, la famosa macchinetta a tre ruote!
Pilota e passeggero sono assicurati ai sedili con delle ottime cinture a 5 punti SIMPSON.
Per gusto personale e per essere un pò in controtendenza viene tolta tutta la moquette, rimangono solo i tappetini necessari per salvaguardare i fondi.
Classicissima la scelta della leva del cambio a “T” Gene BERG!



All’esterno troviamo dei sempreverdi ed originali FUCHS da 15” x 5,5” calzati con quattro Firestone F560, 155 all’anteriore e 205/70 al posteriore.
Un elegante cofano motore proveniente da un cabriolet del 1963, sostituisce quello originale della berlina 64, facendo così invecchiare la scocca di un anno!
Una coppia di frecce Lucas 488 con lenti trasparenti ed uno specchietto Tudor FASTBACK, prodotto in Inghilterra su licenza Talbot completano l’allestimento esterno.L’avantreno 12V Puma viene ristretto di 5 cm per compensare l’allargamento dovuto ai perni fusi ribassati.
E per fermare la belva vengono installati dei freni a disco originali VW.Prossimamente verrà montato un bel volante d’epoca…magari un MOTOLITA!Il cambio Pro street verrà riparato e rimontato insieme a dei carburatori 48 IDA e una coppia di strumenti per tenere sotto controllo la temperatura e la pressione dell’olio andrà ad affiancare il già presente ed inusuale contagiri SUNPET.
Francesco è andato sul sicuro e con una ricetta semplice ed efficace ha ottenuto un bel cal look dal gusto tipicamente anni settanta!



Carlo Comi

4 commenti:

Bandito ha detto...

belllllllll callukkino ... niente altro da aggiungere!

navarido ha detto...

si chiama CALLUCCHINO NON FRANCESCOOO!!
AAAAAAAAA


e bravo il nostro callucchinoo!!! ora va fatta la bici!!

cibomatto ha detto...

mitico Frankie con il suo cal look tutto Tuscany!
e bravo Carlo con le sue personali recensioni.

el argentino ha detto...

grande callukino!!!!
una macchina che mi e' sempre piaciuta, ma ora e' da svallo.....grande fran e grande carlo !!!